Apple MacBook Pro: update al firmware

Apple ha rilasciato un upgrade per il firmware della linea MacBook in seguito a proteste di utenti che riscontravano un eccessivo rumore e surriscaldamento.

L’SMC Firmware Update infatti sistema il “comportamento della ventola” del MacBook.
Non è ancora ben chiaro come ciò avvenga, ma a quanto pare il fix consentirebbe alla ventola di funzionare in “maniera silenziosa”.

Alcuni utenti hanno riportato che dopo l’applicazione dell’update la temperatura sarebbe scesa fino a 20° C.

Apple ha avuto problemi simili con la linea MacBook Pro, quando utenti hanno riscontrato problemi di temperatura e al sonoro. Anche in quel caso un update firmware fu rilasciato e sembra abbia risolto il problema.

Maggiori informazioni su come effettuare l’update del firmware possono essere trovate direttamente sul sito di Apple.

Cortocircuitare il verde…

Come fare per testare se un alimentatore funziona o meno anche senza collegarlo alla scheda madre?
La cosa è abbastanza semplice: basta cortocirtocircuitare il terminale del filo verde con la massa.
Ho dovuto averci a che fare proprio stamattina per controllare se il vecchio ali del mio p3 era partito… fortunatamente non era cosi’… Tutto ok!

Ecco qui alcune immagini esplicative.

Un grazie ad Acid che mi ha dato il suggerimento per questo. 😉

LINK: Alimentatori ATX, Alimentatori AT

Alimentatori Thermaltake…. mmm….

Quelli che mi conoscono sanno che l’ultimo pc che mi sono autocostruito e autoregalato era targato Thermaltake per quanto riguarda il case e l’alimentatore.
Sfiga vuole che ieri mattina all’accensione del pc, nessun tipo di segnale… il pc non ne vuole sapere di partire… al che ho pensato subito all’alimentatore, anche perchè ho provato a sostituire cavo di alimentazione e cambiar presa di corrente ma nulla da fare.

Il passo successivo è stato quello di sostituire il famigerato alimentatore con uno di scorta (che per fortuna tempo addietro avevo chiesto a Carlo di prendermi) pagato solamente 15 euro o poco più.
Dopo aver montato il nuovo alimentatore mi son accorto che effettivamente con questo nuovo di pallino tutto funzionava 🙁
Naturalmente il guasto è capitato a due anni e mezzo dall’acquisto e quindi ormai già fuori dai classici due anni di copertura garanzia. Ottimo! La cosa che mi brucia è che ci ho speso un fracco di soldi, per il discorso rumorosità, active pfc…. volevo insomma qualcosa di buono e che funzionasse nel tempo… beh magra delusione nel vedere che è durato appena due anni e mezzo… mentre l’alimentatore del mio serverino p3 450Mhz ha quasi 7 anni ormai… e negli ultimi tempi è stato accesso anche 24h/24h e 7d/7d….

In conclusione… è vero che la sfiga capita… e che il pezzo difettato puo’ capitare… ma se dovessi consigliarvi un alimentatore di certo non vi consiglierei questo: