Firefox 2: 2 milioni di downloads in un giorno

Mozilla ha comunicato che i downloads della seconda versione del proprio browser Firefox hanno raggiunto l’incredibile quota di 2 milioni nelle prime 24 ore del rilascio, in pratica piu’ di 30 downloads al secondo.
Nel caso della prima versione di Firefox si era toccato il milione di download nell’arco della prima giornata, e gli 1.5 milioni nel caso della release 1.5.
Come ampiamente documentato questa nuova versione aggiunge miglioramenti nelle prestazioni, un’interfaccia grafica migliorata e tra gli altri anche un filtro antiphishing.

La convalida MS Office Validation ora è obbligatoria

Volete usare le caratteristiche extra di Office? Siate pronti a controllare che la vostra copia della suite sia autentica. Mentre il cosiddetto Office Genuine Advantage è in giro da aprile, Microsoft non lo ha reso obbligatoria fino a venerdì. A partire da oggi usare i template di Office Online richiederà la convalida, e la possibilità di scaricare gli updates potrebbe anch’essa richiedere la verifica a iniziare da gennaio.

Questa mossa segnala un irrigidimento di Microsoft, che recentemente ha cominciato a perseguire la pirateria spicciola dei suoi prodotti da parte degli utenti. Coloro che hanno acquistato software piratato senza saperlo, ma accettano di collaborare con Microsoft per sapere dove l’hanno preso, saranno premiati con una copia valida del software, invece chi non accetta dovrà pagare il prezzo intero per ottenere nuovi software.

Windows Media Player 11 rimandato

Microsoft ha temporaneamente “messo in attesa” il rilascio di Media Player 11, citando dei dubbi sulla qualità. Secondo alcuni siti di entusiasti di Windows come Neowin, la compagnia ha indietreggiato la sua data limite da martedì al 30 ottobre. La nuova versione del lettore include alcune migliorie, inclusa una nuova interfaccia, un syncing migliorato, e l’integrazione con il servizio musicale URGE.

Windows Media Player 11 è stato diponibile al download come beta fin da maggio. Comunque, problemi con la qualità del prodotto hanno fatto sì che Microsoft posponga il rilascio finale per poter risolvere i bug dell’ultimo minuto.

Windows Defender c'è

Dopo quasi due anni di beta testing, Microsoft ha finalmente rilasciato la versione finale di Windows Defender, il suo software anti-spyware gratuito. Il tool è disponbile ora per Windows XP, e sarà incluso come parte di Vista.

Chiamato precedentemente Windows AntiSpyware, Defender deriva dall’acquisizione da parte di Microsoft di GIANT Software, la quale possedeva il motore di ricerca e una protezione aggiuntiva per i pop-up e altro malware che colpisce le prestazioni del PC. Offrendo Windows Defender senza costo, comunque, Microsoft ha irritato alcuni produttori di programmi di sicurezza informatica.

Windows Defender è disponbile per il download sia per la versione a 32-bit di Windows che per la x64. Il software richiede per girare Windows Genuine Advantage.

Disponibile la beta di Virtual PC 2007

Microsoft giovedì ha rilasciato una versione beta di Virtual PC 2007, l’ultima versione del software capace di far girare Windows Vista sia come SO host che guest. L’update approfitta della nuova tecnologia di virtualizzazione hardware sia di Intel che di AMD.

“Così ora avete un modo semplice per provare Windows Vista, anche se siete restii a rimpiazzare il SO su uno dei vostri PC; se invece avete già fatto questo passo potete sfruttare il vostro sistema Windows Vista per installare un’altra macchina virtuale” ha spiegato Nick White, product managerdi Vista. Virtual PC 2007 Beta è diponibile per il download dal Microsoft Connect Beta Site.

Filtering dei mac address in una rete cablata

Sul forum di TechTown.it è nata una discussione in cui un utente chiedeva informazioni circa la possibilità di filtrare i mac address in una rete cablata, pur non avendo la possibilità di agire su un router che non supporta questa funzionalità, ma eventualmente su un server win2000 che funziona tra l’altro da dhcp server.

Ho postato qui la mia idea a riguardo: link discussione.

Credo sia un quesito piuttosto interessante.
Chi magari ha qualche idea posti sul forum o cmq lasci un commento… un testa in più che ragiona è sempre meglio 😀

Skype per MacOSX: patchata una falla

Skype ha rilasciato una patch per una vulnerabilità che affligge il proprio software per Mac OS X.
La falla non coinvolge infatti le versioni per Windows, Linux e PocketPC.

La vulnerabilità consentirebbe ad un attaccante di usare un URL Skype contraffatto in modo da ottenere l’accesso al sistema e la possibilità di eseguire codice.
Affinchè l’exploit entri effettivamente in azione l’utente dovrebbe cliccare sul link Skype incriminato da un altra applicazione.

La società ha confermato che la vulnerabilità risiede nel gestore URI del programma, un componente che decodifica la posizione dei file in URL ad esempio.

Un URL formattato in maniera particolare puo’ far crashare l’applicazione e rendere l’attaccante in grado di installare e far girare del software malware sul sistema.
Stando a quanto riportato, le versioni affette dal problema sono quelle per Mac OS X appunto, a partire dalla 1.5.*.79 e tutte le precedenti.

Naturalmente è consigliato il download della patch direttamente dal sito di Skype o da un sito terzo fidato.
I ricercatori di Secunia hanno classificato la vulnerabilità come “highly critical”, il secondo livello in ordine di importanza.
Secunia ha reso noto che il primo a scoprire la falla è stato il ricercatore Tom Ferris, che esposto il problema e come sfruttarlo.

PodGear HouseParty

Mi è passato di mente… ma giusto per far invidia un po’ a Diego (aka il moleshkino) per il compleanno (che è stato il 24 settembre)…. i miei amici della compagnia mi hanno regalato oltre alla tanto sospirata t-shirt del Punisher… anche il PodGear HouseParty…
In pratica si tratta di un aggeggio che trasforma l’iPod in un mini stereo… veramente figo e funziona bene…
L’ho provato col mio iPod Video e con il vecchio Shuffle di mia sorella… GREAT! 😀

PodGear HouseParty

Se vi interessa leggere una recensione cliccate qui.

Disponibile la RC2 di Windows Vista!

Nella giornata di ieri Microsoft ha annunciato il rilascio della versione RC2 di Windows Vista a tutti i Technical Beta Testers, TAP Testers, e iscritti MSDN/TechNet.
Questa nuova build offre agli utenti performances e stabilità migliorate rispetto alla precedente RC1.
Sono stati inoltre fixati molti bugs che sono stati individuati nella RC1 e tutto questo grazie ai feedback e segnalazioni da parti dei numerosi utenti che hanno provato il nuovo sistema operativo.

Per il download della versione Inglese a 32 e/o 64bit potete cliccare qui.

Per legger il testo completo della mail inviata dal Platforms and Services Co-President Jim Allchin a tutti i betatesters cliccate qui.

Google annuncia il Literacy Project

In India ci sono quasi 300 millioni di persone che non sanno leggere e altri 400 millioni con una conoscenza molto scarsa dell’alfabeto. Questo è il fatto dietro il Literacy Project, un’iniziativa creata da Google, la campagna Frankfurt Book Fair Literacy e l’UNESCO’s Institute for Lifelong Learning.

Il progetto integra i servizi di Google con le informazioni sull’alfabetizzazione, così come risorse tipo video sottotitolati per fare pratica di lettura e documenti di ricerca su questo problema globale. Sono forniti link a blog, così come una mappa delle agenzie mondiali pe l’alfabetizzazione.

“L’idea che altri nel mondo potranno vedere quello che facciamo ed in cambio potremo vedere quello che fanno e dicono gli altri su questo problema, è emozionante!” ha detto il presidente di PlanetRead, il Dott. Brij Kothari.