Terremoto a Taiwan sconvolge l'Internet asiatica

Due sismi di grado 6,7 e 7,1 Richter martedì hanno colpito le coste di Taiwan danneggiando i cavi sottomarini che portano il traffico internet, causando rallentamenti nell’accesso ad internet in tutta l’Asia e spargendo il panico sui mercati finanziari. Il danno è stato quello di diminuire il data transfer in alcuni casi quasi della metà, e potrebbero volerci settimane prima di un ripristino totale del servizio.

I cavi sottomarini che portano sia il traffico voce che i dati corrono sotto il Pacifico, e molti sono instradati attraverso Taiwan. Appena mercoledì mattina solo il 10 per cento circa delle chiamate internazionali sono state completate. I danni peggiori sembrano essere stati nella stessa Taiwan, dove solo metà della normale capacità di telecomunicazione era disponibile dopo che due delle quattro linee disponibili si sono interrotte.

Applicazione per il Grayscaling in C#

Da un po’ di tempo a sta parte ho cominciato a guardare il linguaggio C#.
L’intenzione è infatti quella di realizzare uno degli ultimi progetti universitari proprio in C#.
Siccome avrò necessità di lavorare con le immagini, ho dato un occhiata alla classe ColorMatrix e all’argomento del grayscaling (ovvero conversione in scala di grigi).

Ne ho ricavato un mini progettino che penso possa essere interessante e inoltre anche un articolo in formato pdf che pubblico qui e su Techtown.it.

Link progetto Visual Studio 2005: download.
Link articolo pdf: download.

Fatemi sapere che ne pensate e soprattutto apprezzo segnalazioni di errori e imprecisioni.
Alla prox! Buona lettura intanto.

Firefox, gravi vulnerabilità e aggiornamenti

Mozilla segnala e corregge una serie di vulnerabilità emerse nel browser Firefox. La pericolosità è alta, il rischio è quello di accesso al sistema da remoto e per l’utenza è raccomandabile il controllo della versione in uso onde effettuare solerte update.

Una lunga serie di vulnerabilità è stata scoperta nel browser Mozilla Firefox tanto a livello di release 1.5 quanto nella recente versione 2.0. Il problema risulta essere molto grave e Secunia indica tra i pericoli maggiori la possibilità di Cross Site Scripting, DoS, accesso al sistema da remoto e perdita di dati sensibili.

L’apposito bollettino SA23282 indica 9 vulnerabilità confermate da altrettanti Security Advisory emessi dalla Mozilla Foundation.

La vulnerabilità coinvolge anche Mozilla SeaMonkey, nonchè Mozilla Thunderbird. Il consiglio per l’utenza è quello di verificare quanto prima l’avvenuto passaggio alle nuovi versioni dei software Mozilla, ovvero a Firefox 1.5.0.9 o 2.0.0.1, SeaMonkey 1.0.7 e Thunderbird 1.5.0.9.

Firefox risulta avere ad oggi poco più del 10% del mercato, continuando dunque sulla propria strada di crescita anche dopo il rilascio da parte di Microsoft del nuovo Internet Explorer 7.

VIA HTML.IT

Firefox continua a guadagnare quote di mercato

Firefox continua a guadagnare quote di mercato. Comunque il lancio di Internet Explorer 7 può aver agito per contrastare l’avanzata del browser concorrente.
Secondo WebSideStory, Firefox ha il 10,7 per cento di share a inizio dicembre, salito dal 9,84 per cento di metà ottobre. Internet Explorer, d’altro canto, è sceso dall’89,1 per cento all’88,2 per cento nello stesso periodo.

Sembra che Internet Explorer sia usato più comunemente sul lavoro, visto che WebSideStory ha notato un aumento nell’uso di Firefox nel weekend. Questo può voler dire che una maggiore percentuale di utenti web ha scelto Mozilla per l’uso domestico.

In più, le ricerche di WebSideStory dicono che un utente su 5 ha aggiornato il browser da quando Internet Explorer e Firefox 2.0 sono stati rilasciati nei due mesi appena trascorsi.

Rinviata la fusione Nokia-Siemens

La fusione tra le divisioni networking di Nokia e Siemens è stata posposta a causa delle accuse di corruzione piovute sulla Siemens. Come risultato delle indagini – che toccano anche la divisione che sarebbe divenuta parte della nuova azienda – molti ex dirigenti Siemens sono già stati arrestati. La Nokia ha espresso il proprio disappunto sulla faccenda ed ha detto che parteciperebbe ad una rassegna per assicurare che non rimangano cose poco chiare.

“Nokia e Siemens intendono modificare il loro accordo per far sì che Siemens conduca un indagine appropriata prima di concludere la transazione” ha annunciato l’azienda in una dichiarazione. “Il risultato di questa indagine farà in modo che la questione non tocchi la nuova azienda”.

Problemi con i file .chm

Negli ultimi tempi mi è successo di frequente di scaricare qualche documento o ebook presente su numerosi siti Internet del calibro di EbooksClub o altri.
Il problema che sorgeva era che mi veniva visualizzato all’apertura del file un messaggio d’errore: impossibile visualizzare il contenuto.
Questa cosa l’ho notato in maniera molto frequente da quando ho installato sul sistema IE7.
Ho quindi erroneamente pensato che potesse dipendere da qualche controllo implementato nel nuovo browser di casa Microsoft.
Niente di piu’ sbagliato: si tratta di una feature che caratterizza WinXP SP2.

A questo link potete trovare la soluzione al problema..
Can’t View CHM Files in IE7 – A FIX
Come notate anche dal titolo del topic anche chi ha “individuato” la soluzione al problema era erroneamente convinto che si trattasse di un problema dovuto a Internet Explorer 7.
In realtà come fa notare qualcuno nei commenti per l’appunto: “this is not IE7, this is a XP SP2 protection item.

La cosa è confermata anche da quanto letto in un altro sito web:
CHM files can harbor viruses (these don’t, of course) and so Microsoft decided to impose new rules on .CHM files in their latest Service Pack 2 (SP2) for Windows XP. If you are running a version of Windows older than Windows XP SP2 you can ignore the rest of this paragraph: the .CHM files will display for you without problems. But if you are running Windows XP SP2 then it is important that you elect to Save the .CHM file to your hard drive rather than Opening it directly from here. This is important because once the .CHM file is on your computer you need to right-click on its filename and then select Properties. At the bottom of the Properties page you may notice a Security warning that says “This file came from another computer and might be blocked to help protect this computer”. Click on the Unblock button and you will then be able to read the complete textbook. You will know that Windows XP SP2 is blocking the .CHM file if when you try to view it every page has been replaced with the message “The page you are looking for is currently unavailable”. Note that this extra step is necessary for all .CHM files, even those that arrive inside .ZIP files.

Spero possa esservi utile… non so voi, ma io questa non la sapevo! 😀

Esportare i preferiti da Firefox a IE7

Ecco qui una maniera semplice e veloce per fare in modo di importare in Internet Explorer 7 i propri siti preferiti precedentemente “collezionati” con Firefox.
A questo indirizzo su WindowsCoding.com potete scaricare questo utilissimo tool.
Se come nel mio caso avete una versione portable di Firefox e quindi il programma non individua subito il file bookmark.html, selezionatelo utilizzando il tasto “Browse”.