Internet Explorer 7 e window.open

L’uso dell’istruzione window.open per l’apertura di una semplice finestra di popup può presentare alcune sorprese con Internet Explorer 7.
Ci si puo’ ritrovare dopo aver “provato” fino all’ultimo pixel le dimensioni di altezza e larghezza, a fare i conti con gli elementi in pagina tagliati o non correttamente visualizzati.
La brutta sorpresa la si ha quando dal classico sviluppo in locale con test su “localhost” si passa sul web magari sul dominio del proprio sito web o del cliente.
Il fattore determinante dell’avere un layout “scazzato” è nella fattispecie la presenza della barra degli indirizzi bloccata e non editabile sopra e la status bar sotto.
Tutto questo nonostante si sia stati attenti a chiamare la popup con la miriade di parametri (toolbars, menubars, status) impostati a no o 0 per far scomparire tutto il possibile.

Il problema è dovuto fondamentalmente al sistema di Protezione di IE. Lavorando a zone tutto quello che sta al di fuori dei siti della intranet locale o dai siti attendibili per lui è un potenziale sito dannoso e quindi “preferisce” rendere l’utente sicuro del percorso visitato (addressbar non editabile) e del fatto che non si tratti di phishing (statusbar).
Se volete quindi farvi un’idea di come verrà visualizzata la vostra popup una volta online e regolarvi di conseguenza onde evitare la potenziale domanda del cliente “Ma come mai vedo i tasti tagliati o il logo è a metà?” potete rendere “potenzialmente insicuro” agli di IE7 il vostro sito web su localhost.
Disabilitate le check dal tab di sicurezza:

Tab Protezione Internet Explorer 7

In questo modo visitando le pagine web sul vostro localhost o 127.0.0.1 e aprendo le popup sarete in grado di vedere come comparirà online.
Tralasciando il fatto che questa scelta degli sviluppatori di IE7 di visualizzare addressbar e statusbar è stata fatta per motivi di sicurezza (tra cui in primis sicuramente il phishing) qualora voleste disabilitare il comportamento non dovete fare altro che aggiungere il sito online alla lista dei siti attendibili.
Questa pratica tuttavia la sconsiglio, meglio piuttosto adeguarsi e progettare fin dall’inizio la popup e la disposizione del suo contenuto con la presenza delle due barre.

Chi conoscesse qualche altro trick per far scomparire le barre me lo faccia sapere, sarò ben lieto di postarlo 😉

2 thoughts on “Internet Explorer 7 e window.open

  1. Potrei semplicemente risponderti: linux.
    No, a parte gli scherzi, come si comportano gli altri browser con window.open?

  2. Con IE6 (anche se è la versione del Multiple IE) nessun problema scompare tutto.
    Con Firefox mi rimane visualizzata la barra di stato sotto.
    Ciao. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *