Seri problemi di sicurezza per Mac OS X

Attualmente in circolazione ci sono parecchi exploits per vulnerabilità di Mac OS X non ancora patchate.
Da alcuni test effettuati dal team di Heise Security, uno di questi permette ad un normale utente Mac OS X 10.5.6 di ottenere i privilegi di amministratore.
Il problema è riscontrabile quando si tenta di montare immagini disco HFS corrotte (le .ISO per Mac).
L’exploit è costituito da uno shell script e da un sorgente C in grado di generare l’immagine disco corrotta, che una volta caricata consente di eseguite codice per ottenere i privilegi di root.

Gli altri exploits sfruttano delle vulnerabilità di alcune chiamate di sistema (CTL_VFS, SYS___mac_getfsstat e SYS_add_profil) che permettono ad utenti loggati di far crashare il sistema.
Un ulteriore bug in AppleTalk permette di realizzare un buffer overflow.

Resta ignoto se Apple è stata informata di questi problemi.
Sul suo sito web digit-labs.org, l’autore degli exploits scrive che ha già mostrato al recente CanSecWest 2009 i problemi in questione.

RIFERIMENTI:
* Root exploit for Mac OS X, by Heise Security
* Recent Additions, Overview of the exploit for Mac OS X.
* Pwn2Own 2009: Safari, IE 8 and Firefox exploited, a report from The H.

2 thoughts on “Seri problemi di sicurezza per Mac OS X

  1. Pingback: diggita.it

  2. Pingback: Seri problemi di sicurezza per Mac OS X

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *