Aggiornamenti di sicurezza per Samba

Gli sviluppatori di Samba hanno rilasciato le versioni 3.0.35, 3.2.13 e 3.3.6 per risolvere i problemi legati a due vulnerabilità, una nel smbclient e l’altra nel server
Il tool smbclient soffre di una vulnerabilità di tipo “format string attack” che può essere sfruttata usando il comando put e nomi di file malevoli.
Nelle versioni Samba 3.0.31 e 3.3.5 è possibile eseguire codice arbitrario in certi casi.
La vulnerabilità che riguarda il server interessa invece le versioni 3.2.0 e 3.2.12 di smbd: questa consente di cambiare a piacimento i permessi di un file scrivibile.
Il problema è dovuto ad una mancata inizializzazione di alcuni dati applicativi.
In aggiunta alle nuove versioni, disponibili anche le relative patch.

RIFERIMENTI:
* Security updates for Samba, by Heise Security
* Formatstring vulnerability in smbclient, Samba advisory.
* Uninitialized read of a data value, Samba advisory.

Rilasciato OpenESB 2.1

Sun ha rilasciato la versione 2.1 di OpenESB, la versione free di Enterprise Service Bus per l’application server Glassfish.
ESB può essere usato come piattaforma negli ambiti di Business Integration (BI), Enterprise Application Integration (EAI) e Service Oriented Architecture (SOA).
OpenESB è basato sullo standard e supporta svariate funzionalità di interoperabilità.

Con la nuova versione l’installazione di Glassfish/ESB su larga scala dovrebbe essere semplificata, visto il supporto attuale al clustering per tutti i componenti.
Tra le nuove features incluse:
– un componente per lo scheduling basato sul package Quartz
– un Service Engine per Complex Event Processing (CEP)
Fixati anche numerosi bug e altri cambiamenti consultabili direttamente nelle release notes.
OpenESB è disponibile sotto la Common Development and Distribution License (CDDL).
Glassfish ESB è disponibile in un unico pacchetto di installazione contenente l’application server GlassFish e l’ide Netbeans.

Riferimenti:
OpenESB 2.1 released by Heise OpenSource

Aggiornamento di sicurezza per SquirrelMail

Gli sviluppatori SquirrelMail ha annunciato il rilascio della versione 1.4.18 del loro webmail frontend opensource.
Gli update risolvono numerosi problemi di sicurezza, incluse vulnerabilità di tipo XSS (cross-site scripting) e un fix sulla gestione delle sessioni che consentiva di “rubare” le credenziali di login di un utente.
Patchata anche la possibilità eseguire codice server-side: non ci sono molti dettagli a riguardo.
Aggiunti il supporto per tre nuove lingue e miglioramenti ai meccanismi dei filtri e della rubrica.

Link per effettuare il download della nuova versione 1.4.18.

Riferimenti:
Security Update for SquirrelMail, by Heise Security

.NET Micro Framework: presto opensource?

Sembra che Microsoft stia prendendo in considerazione l’idea di rendere disponibile il codice sorgente di .NET Micro Framework (MF) con licenza open source.
L’attuale team di MF sarà spostato nella divisione “Microsoft Server and Tools”.
Questa decisione pare sia il frutto dell’annuncio della scorsa settimana di adottare una serie di misure per la riduzione dei costi.
Il team ha confermato lo spostamento deciso dai “piani alti”, e in virtù appunto di questo auspica un maggiore coinvolgimento e partecipazione della comunità online.

Micro Framework è un runtime .NET per devices “ridotti” che non sono supportati dal Microsoft .NET Compact Framework o dalla versione embedded Windows CE.
Il framework non supporta sistemi operativi real time, ma supporta processori ARM7 e ARM9 e dispone della funzionalità di garbage collection per la memoria.

RIFERIMENTI:
.NET Micro Framework could become open source, by Heise OpenSource

Rilasciato OpenOffice 3.1

Dopo l’apparizione su vari mirrors, OpenOffice 3.1 è stato finalmente rilasciato in maniera ufficiale.
La nuova versione include svariate migliorie, tra le più evidenti i miglioramenti all’anti-aliasing per la grafica vettoriale, permettendo così di avere grafici e diagrammi con un look&feel più accattivante.
Altra novità la possibilità di includere campi proprietà custom definiti dall’utente nei documenti
Una analisi delle nuove features è consultabile qui in questo articolo: OpenOffice 3.1: The new features.

OpenOffice 3.1, nelle sue versioni per Windows, Linux, Solaris e Mac OS X è scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale di OpenOffice.