Aiip Ricorre al TAR su Alice 20 Mb, ADD plaude.

Aiip (Associazione Italiana Internet Provider), ha inoltrato un ricorso al TAR contro alice 20 Mb, in quanto l’offerta all’ingrosso di Telecom Italia, violerebbe la delibera Agcom 34/06.
Anti Digital Divide appoggia il ricorso, molte delle motivazioni addotte da Aiip coincidono con quelle avanzate da ADD e comunicate all’Agcom nel documento inviato all’autorità garante, per chiedere un suo intervento, che purtroppo è mancato.

Violazione della delibera 34/06, introduzione dell’offerta bitstream e dell’orientamento al costo per le tariffe, mancanza di garanzie per gli utenti sull’effettiva qualità di alice 20 mega, velocità minima garantita di soli 40 Kbps, neutralità della rete, trasparenza dell’offerta, limitata concorrenza dovuta al fatto che li operatori saranno dei meri rivenditori e non potranno modificare le caratteristiche dell’offerta Telecom, sono i punti su cui ADD ha chiesto chiarimenti all’Agcom.
Confidiamo nel Tar affinché blocchi la commercializzazione di alice 20 Mb, finché questa non rispetti norme e diritti degli utenti. ADD sta anche valutando l’organizzazione di una protesta attiva, da parte degli utenti.

Cordiali saluti
Pierluigi Di Bartolomeo
Consigliere Ass. Anti Digital Divide
http://www.antidigitaldivide.org

.:: SERVIZIO NEWS BY SECURNETWORK.NET – TECHTOWN.IT ::.

Videogiochi: che c'è di nuovo?!

Beh per tutti gli appassionati di videogames è disponibile sul sito di TGMONLINE una speciale sezione download contenente tutti i filmati presentati alla recente E3 2006.
Per chi non lo sapesse si tratta de “la fiera di videogiochi annuale più importante del mondo che si tiene ormai da diversi anni a Los Angeles. Ogni estate non solo vengono qui presentati nuovi videogiochi e nuovi hardware, ma si tengono dei veri e propri meeting e forum riguardo il mondo videoludico e la sua evoluzione.” [tratto da wikipedia]

Continue reading

PHP e mail

Siccome nel progettino che sto sviluppando mi si è reso necessario implementare anche un meccanismo di segnalazione via email, ho dato un occhio qua e là e ho trovato questo interessante progettino PHPMAILER.

Si tratta di una classe appositamente progettata per sfruttare appieno tutte le possibilità fornite da php per l’invio di mail.
E’ semplice l’installazione cosi’ pure il suo utilizzo. Tra l’altro è sfruttata in molti progetti  opensource… sul sito è possibile consultarne la lista.
Perchè utilizzarla?! Non bastava la semplice funzione mail()?! Diciamo sì e no visto che a quanto pare i server di posta tra loro non si vedono molto di buon occhio uno con l’altro…. mail che non partono, altre che arrivano con ritardi assurdi…. il problema dove sta? server di origine, intermedi o finali?
Boh fatto sta che dopo un po’ mi son rotto e guardandomi in giro son finito su questo progetto… ho colto quindi al balzo l’occasione per provare questa classe, abilitando l’autenticazione smtp, visto che senza di questa oramai non si vada piu’ da nessuna parte 😉
Ho fatto alcune prove con vari smtp server, beh diciamo che nessuno sembra dare grossi problemi…. e le mail partono….
Unico neo resta il fatto che se avete come destinatario qualche account alice, beh scordatevi di ricevere la posta… ho provato con destinario il mio account universitario, il mio account su inwind e infine anche un account gmail… tutto ok arrivano…
Vorrei proprio sapere qual’è l’arcana configurazione che rende cosi’ schizzinoso il server di posta di alice nei confronti degli altri ISP 😛

O forse soltanto domanimattina mi trovero’ la casella invasa di email di prova 😀

Google Maps è ora su mobile

Google ha lanciato la versione del suo servizio di mappe per telefoni cellulari, offrendo la possibilità di individuare indirizzi e località oltre alla possibilità di cercare negozi e store.

Gli utenti devono semplicemente scaricare e installare una applicazione completamente gratuita attraverso la propria connessione dati. Le mappe vengono inviate al device tramite una connessione dati wireless.

L’applicazione è stata sviluppata in Java e richiede un telefonino con il supporto a questa tecnologia.
Una lista di tutti i telefoni compatibili è disponibile sul sito di Google.

Stando alle F.A.Q. riportate sul sito il servizio sarebbe disponibile attualmente nei seguenti paesei: Canada, Francia, Germania, Italia, Spagna e Stati Uniti.

In precedenza Google offriva un servizio di tipo testo (basato su SMS) che forniva indicazioni sulle direzioni e il percorso d.a seguire per raggiungere una determinata meta.

Il servizio non supporto la navigazione GPS e non incorpora un servizio di live traffic.

Per avere una idea piu’ chiara di come funziona il servizio è possibile provarlo mediante il tour disponibile sul sito.

.:: SERVIZIO NEWS BY SECURNETWORK.NET – TECHTOWN.IT ::.

Quando capire che sei un po' niubbo….

Stai facendo le tue prove con php che conosci così a grandi linee… stai cercando di impratichirti con questo nuovo linguaggio visto che la programmazione web per te è un optional….
Scrivi questa semplice funzione:

Poi ti accorgi che in php esiste già la funzione che fa tutto questo per te e che puoi semplicemente chiamare:

Ti fai due risate… vabbe’ dai ho fatto un po’ di pratica 😉