Firefox, gravi vulnerabilità e aggiornamenti

Mozilla segnala e corregge una serie di vulnerabilità emerse nel browser Firefox. La pericolosità è alta, il rischio è quello di accesso al sistema da remoto e per l’utenza è raccomandabile il controllo della versione in uso onde effettuare solerte update.

Una lunga serie di vulnerabilità è stata scoperta nel browser Mozilla Firefox tanto a livello di release 1.5 quanto nella recente versione 2.0. Il problema risulta essere molto grave e Secunia indica tra i pericoli maggiori la possibilità di Cross Site Scripting, DoS, accesso al sistema da remoto e perdita di dati sensibili.

L’apposito bollettino SA23282 indica 9 vulnerabilità confermate da altrettanti Security Advisory emessi dalla Mozilla Foundation.

La vulnerabilità coinvolge anche Mozilla SeaMonkey, nonchè Mozilla Thunderbird. Il consiglio per l’utenza è quello di verificare quanto prima l’avvenuto passaggio alle nuovi versioni dei software Mozilla, ovvero a Firefox 1.5.0.9 o 2.0.0.1, SeaMonkey 1.0.7 e Thunderbird 1.5.0.9.

Firefox risulta avere ad oggi poco più del 10% del mercato, continuando dunque sulla propria strada di crescita anche dopo il rilascio da parte di Microsoft del nuovo Internet Explorer 7.

VIA HTML.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *