Alimentatori Thermaltake…. mmm….

Quelli che mi conoscono sanno che l’ultimo pc che mi sono autocostruito e autoregalato era targato Thermaltake per quanto riguarda il case e l’alimentatore.
Sfiga vuole che ieri mattina all’accensione del pc, nessun tipo di segnale… il pc non ne vuole sapere di partire… al che ho pensato subito all’alimentatore, anche perchè ho provato a sostituire cavo di alimentazione e cambiar presa di corrente ma nulla da fare.

Il passo successivo è stato quello di sostituire il famigerato alimentatore con uno di scorta (che per fortuna tempo addietro avevo chiesto a Carlo di prendermi) pagato solamente 15 euro o poco più.
Dopo aver montato il nuovo alimentatore mi son accorto che effettivamente con questo nuovo di pallino tutto funzionava 🙁
Naturalmente il guasto è capitato a due anni e mezzo dall’acquisto e quindi ormai già fuori dai classici due anni di copertura garanzia. Ottimo! La cosa che mi brucia è che ci ho speso un fracco di soldi, per il discorso rumorosità, active pfc…. volevo insomma qualcosa di buono e che funzionasse nel tempo… beh magra delusione nel vedere che è durato appena due anni e mezzo… mentre l’alimentatore del mio serverino p3 450Mhz ha quasi 7 anni ormai… e negli ultimi tempi è stato accesso anche 24h/24h e 7d/7d….

In conclusione… è vero che la sfiga capita… e che il pezzo difettato puo’ capitare… ma se dovessi consigliarvi un alimentatore di certo non vi consiglierei questo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *